IL LINK PER ACCEDERE ALLE DIRETTE ZOOM SI TROVA NELL'AREA RISERVATA

Telegram

Silvana De Mari

Chi sono?  Un medico

 

Della laurea in medicina ci sono due studi fondamentali:

Anatomia e fisiologia: come sono fatti gli organi e qual è la loro funzione. I due studi sono ovviamente collegati. Se non conosciamo la struttura non comprendiamo la funzione. La struttura determina la funzione, la funzione determina la struttura. Anatomia e fisiologia sono due scienze commoventi, la bellezza e la perfezione, come una scienza commovente è la biochimica, la spettacolare struttura del DNA l'istologia, la spettacolare della bellezza cellula. Guardiamo la bellezza di un bosco, di un albero di melograno pieno di frutti, la grazia di un cucciolo: ogni creatura vivente è formata da cellule, basta sulla spettacolare struttura del DNA. Anatomia e fisiologia studiano la norma. In biologia una norma esiste.

La norma è la struttura o il comportamento che, se condivisibile, permette la sopravvivenza dell'individuo e della specie. Dove la fisiologia è possibile, abbiamo diversi: le persone mancine sono una fisica che conserva perfettamente la complementarie mani e degli emis cerebrali. Una persona nata senza mani, o con una struttura di mano che non ha il pollice opponibile è nata con una malattia, la focomelia. L'uso delle parole è importante, le parole scorrette , diversamente qualche cosa, portano alla negazione e la negazione accetta l'elaborazione del lutto.

Patologia: patologia medica, patologia chirurgica eccetera. L'equilibrio rotto, l'armonia infranta. Purtroppo la geniale struttura del DNA e/ dell' RNA ce l'hanno anche batteri e virus. Dove la fisiologia non sia possibile abbiamo malati, non diversi. Se una persona è malata, proprio perché malata, la amiamo ancora di più, ma non ci inventiamo che è diversa. Un bambino diabetico non è diversamente glicemico, è diabetico. Deve curarsi. Può essere felice anche da diabetico, ma non può essere felice se nega il diabete.

Nick Vujici, (se non lo conoscete cerca i suoi video su you tube), nato senza gambe e senza braccia, affetto da focomelia, una malattia incurabile, ha genialmente TRASFORMATO il lutto della sua non normalità elaborando  una via per la serenità e la gioia anche con 4 arti in meno.

La negazione, è un errore, la via corretta è l'elaborazione del lutto. Elaborare il lutto, per la perdita di qualcuno che amiamo, per la perdita della nostra normalità biologia, vuol dire capire che esistono vie per l'equilibrio e alla gioia e trovarle.

Dove non c'è fisiologia, non c'è normalità. La sessualità è un modo della biologia per creare la generazione successiva mediante incontro di gamete maschile e femminile. Tutti siamo nati dall'incontro di un ovulo e uno spermatozoo, quindi tutti siamo nati da un incontro sessuale, che resta un incontro sessuale anche nei casi in cui l'incontro è avvenuto in una provetta. Ci sono persone che non sono né femmine e né maschi, che nascono con patologie genetiche, anatomiche o endocrine per cui il sesso non è ascrivibile, si tratta di patologie, se ne parla sui testi di patologia, non su quelli di fisiologia. A causa di questo loro non essere anatomicamente, geneticamente o endocrinologicamente maschi o femmine sono malati, non è una colpa, e qui è necessaria accoglienza, delicatezza e interventi di riassegnazione anche chirurgica del sesso che sembra più appropriato. Si tratta di casi rarissimi, di patologia chiara e documentata.

Dove questa potenzialità di incontri non c'è, dove non c'è incontro di maschile e femminile, non c'è sessualità. Gli organi sessuali vengono chiamati organi sessuali o riproduttivi. Il tubo digerente ha la funzione di digerire. Se l'uomo infrange la fisiologia, madre natura che è un'arcigna megera, presenta il conto. Nessuno si faccia illusioni.

Affermare che il tubo digerente serve per digerire ed è meglio non usato per altri scopi oggi è dannatamente pericoloso. Ci vuole un coraggio da leoni. Affermare che dato che tutti nasciamo dall'incontro di un ovulo e uno spermatozoo, i sessi sono due, femmina e maschio, oggi è pericoloso. Affermare che dato che senza spermatozoo e senza ovulo un bambino non nasce , è evidente che ha bisogno di un padre e di una madre oggi può essere un reato. Affermare che la natura ha creato le  specie perché non si estingua, è oggi sanzionato. La natura ha dotato gli organi sessuali e solo loro della funzione dell'orgasmo un picco di piacere, parasimpatico e ortosimpatico che lavorare assieme, un picco di ossitocina, ha disegnato gli organi sessuali maschili e quelli femminili e solo loro della possibilità di incastrarsi perfettamente e in armonia, ha segnato il cervello maschile e quello femminile di complementarietà, così da completarsi, affermare tutto questo è un crimine. 

 

Chi sono? Uno scrittore

 

Scrittore di libri fantasy (bellissimi per inciso). La letteratura fantasy parla di coraggio, lealtà e cavalleria. Non puoi scrivere di coraggio e non averne. Il coraggio di dire che l'erba è verde, due più due fa quattro, gli uomini sono nati per amare le donne, le donne sono nate per amare gli uomini, e tutti per amare i bambini che da questo nasceranno.

Esiste anche una fisiologia dei popoli: ogni popolo ha diritto alla sua terra. Ha diritto di lasciarla in eredità ai suoi figli, ha il diritto o forse il dovere di proteggerla.

Esiste una patologia della storia: un popolo che fa entrare centinaia di migliaia di uomini in età militare, 15/45 anni, non integrabili, in maggioranza islamica, non è più in grado di garantire la sicurezza dei suoi figli e delle figlie. 

 

Nell'ora dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario e anche dannatamente pericoloso.

A cosa serve questa Brigata per la difesa dell'ovvio? 

A dire che 2 + 2 = 4 e che l'erba è verde.